A collective of journalists in the Balkans
  • Author:
    Giovanni Vale
  • Published in:
    Il Piccolo
  • Date:
    28/11/2014

L’imprenditore inglese Constantine Azar ha aperto a Lukavec (Zagabria) la “più grande fabbrica europea di Baklava”. Questo reportage è stato pubblicato su Il Piccolo il 28 novembre 2014.

Schermata 2015-01-24 alle 16.05.57Constantine infila un camice bianco, poi apre la porta tagliafuoco che nasconde l’unità di produzione. Nella grande sala luminosa, 12 operai vestiti da infermieri stanno cucinando attorno alla catena di montaggio. C’è chi distribuisce i pistacchi sulla sfoglia, chi taglia a quadretti la pasta “fillo” e chi spalma il burro prima di infornare. In un silenzio intervallato solo da qualche sussulto metallico, il fondatore della “New bakery” osserva con attenzione il lavoro dei suoi dipendenti. «La preparazione della baklava è molto delicata: se ci si sbaglia sulle quantità, può diventare troppo dolce o troppo unta – spiega -. Perché sia perfetta, abbiamo fatto una media delle ricette turche, bosniache e persiane, così tutti possano mangiarla senza sentirsi in colpa!». Constantine Azar ha da poco passato i quaranta, viene da Londra e negli ultimi quattro anni ha viaggiato in 24 Paesi diversi. Incontrarlo a Lukavec, un paesino di mille anime a mezz’ora da Zagabria, sembra uno scherzo del destino.

Continua la lettura dell’articolo sul sito del Piccolo.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

© Copyright - Cevapi Club